Vellutata di Peperoni e Pancetta con crespelle al Castelmagno

INGREDIENTI
Per la vellutata
1 peperone giallo e uno rosso di Carmagnola
1 cipollotto
1 patata lessa
2 fettine di Pancetta Marchisio
2 cucchiai di panna liquida fresca (100 ml)
300 ml di latte fresco
1 cucchiaio di basilico tritato, prezzemolo, sale, pepe, brodo vegetale e olio extravergine taggiasco.

Per la crema di Castelmagno
200 ml di latte intero fresco
4 cucchiai di panna liquida
100 g di Castelmagno sbriciolato
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 tuorlo d’uovo freschissimo, sale, pepe e olio extravergine di oliva.

Per circa 8 crespelle
1 uovo, 125 g di farina, 250 ml di latte, 20 g di burro fuso e sale.

PROCEDIMENTO
Per la vellutata

  1. Saltare nell’olio la cipolla tritata finemente e il prezzemolo.
  2. Aggiungere i peperoni, dopo averli spellati (potete ungerli e tostarli in forno, prima di spellarli: è molto più comodo), la patata lessa, la Pancetta Marchisio e bagnare col brodo.
  3. Dopo alcuni minuti passare col mixer ad immersione.
  4. Versare il latte sul composto e rimettere sul fornello, continuando a mescolare fin che la crema non si addensi: a questo punto si possono aggiungere 2 cucchiai di panna liquida, regolando il sale e il pepe e spegnendo poi il fornello.

Per le crespelle
Mescolando con la frusta a mano, creare una pastella con tutti gli ingredienti, molto liquida, per poterla stendere in un film sottilissimo nella padellina antiaderente: la crespella si rapprenderà subito e potrete girala e cuocerla anche dall’altro lato.
Fatene 3 per commensale.

Per la crema di Castelmagno

  1. Mettere latte e panna nel pentolino e aggiungere subito i formaggi grattugiati e il rosso d’uovo.
  2. Accendere il fuoco molto basso e rimescolare con la frusta a mano: i formaggi fondono e si mescolano all’uovo senza che questo si raggrumi: bastano pochi minuti perché la salsa si addensi.
  3. Salare e pepare.

Composizione del piatto

  1. Creare dei fagottini di crespelle ripieni di salsa al formaggio (se lo fate quando è fredda, non colerà e ne sprecherete di meno) e legarli con fili di Pancetta Marchisio.
  2. Conservarli dritti in piedi in un contenitore che possa andare nel micro-onde.
  3. Servire la crema di peperoni calda, spolverizzata con basilico fresco tritato e posizionarvi sopra due o tre fagottini, scaldati alcune decine di secondi al micro-onde.

di lamascaincucina

I commenti sono chiusi.